Home Page

Acquista il libro on line su

Diciassette alle due, lo strepitoso romanzo d’esordio di Fabio Criniti

 

Ecco che cosa dicono i lettori di Diciassette alle due

Ho acquistato questo romanzo seguendo un link pubblicitario apparso in uno dei miei social, anche catturato dall’immagine di copertina che non lascia spazio a dubbi. La lettura è stata un fiume in piena, l’ho iniziato e non ho potuto più smettere e leggendo qualche recensione prima della mia, questa è una cosa che sta capitando a molti. Bravissimo all’autore Fabio Criniti al quale auguro di diventare noto al grande pubblico.
La trama è avvincente e abilmente intrecciata. I personaggi sono tratteggiati così bene, al punto di entrare in perfetta empatia con molti di essi.
Consiglio vivamente la lettura di questo romanzo ricco di colpi di scena.

Finalmente una storia soprannaturale raccontata con coerenza, dove l’occulto viene avvicinato con la meritata cautela. La prudente progressione con cui si accosta all’arcano rende attendibile l’impossibile. Lucidamente attento nella descrizione dei processi cognitivi e psicologici dei personaggi per comprendere l’ultraterreno, Criniti riesce a coinvolgere gradualmente il lettore (almeno me) in un romanzo “Horror” (anche se sembra riduttivo classificarlo in questo genere), senza remore, senza quasi dover ricorrere all’attivazione della sospensione dell’incredulità. Per me è un 10 e lode.

Bellissimo libro. Ti tiene in sospeso fino alla fine. Da leggere tutto d un fiato. Lo consiglio vivamente a tutti gli amanti del genere.

 

L’ho letto tutto d’un fiato. Volevo sapere come sarebbe andata a finire e non mi ha deluso. Bel libro per gli amanti della suspance e dell’horror. Ben fatto.

 

Un meraviglioso thriller-horror che mi ha entusiasmata e regalato più di un brivido di paura, felicità e piacere.
Sono stata attratta in primo luogo dalla copertina, lo ammetto, ma devo dire che alla fine forse l’immagine non rende pienamente giustizia alla bellezza e alla complessità ingegnosa dell’ intreccio.
Questo non è solamente un thriller ma molto di più!
Innanzitutto è scritto benissimo e ho adorato le varie citazioni e i riferimenti a Stephen King (autore che Fabio ammira molto), e poi sono rimasta davvero sorpresa dalla perseveranza e dal senso di giustizia che sono le caratteristiche principali di Howard, il nostro protagonista.
Lui non si arrende mai e non si spaventa di fronte a nulla pur di scoprire la spaventosa verità che si cela dietro alla alla vita e alla morte di Jake Sullivan.
I personaggi satelliti sono eccezionalmente incastonati nella trama, ognuno ha un ruolo esatto ed immancabile, inoltre ho amato tanto il rapporto fra Howard e sua moglie: una vera storia d’amore che scioglierebbe anche i cuori più duri.
Insomma, per me “Diciassette alle due” è un vero e proprio gioiellino nel suo genere, ho adorato i colpi di scena, la sensazione di ansia e oppressione che non abbandona mai noi lettori, lo stile fluido ed elegante, la trama a dir poco geniale e il finale shock che ci riconduce esattamente al prologo, con millimetrica precisione.
Eccellente e super super consigliato!
Non solo a chi ama il genere ma a tutti coloro che vogliono vivere un’esperienza di lettura surreale, emozionante ed avvolgente!

 

“Diciassette alle due” è un romanzo che racchiude al suo interno svariati generi, dal thriller al giallo all’horror. Generi che l’autore mescola con grande abilità creando una storia davvero affasciante, oscura ed inquietante. Un romanzo che decisamente ci ha lasciato sorprese ed entusiaste, una storia che, per certi versi, ossessiona e cattura il lettore fino alla fine senza dargli il minimo scampo dalle atmosfere misteriose, cupe e soprannaturali che aleggiano in ogni pagina. Una storia intrigante in cui lentamente e con molta ansia i pezzi del puzzle iniziano a combaciare alla perfezione, senza lasciare nulla in sospeso.
“Diciassette alle due” è un libro che non possiamo fare altro che consigliare, soprattutto a coloro che amano le atmosfere surreali e i finali sensazionali, anche se non garantiamo sonni tranquilli. Vi consigliamo, inoltre, di gustarvi questa lettura accompagnandola con la playlist creata dall’autore che trovate su Spotify.

 

Voglio ringraziare mia moglie che per questa estate siciliana (2021) mi ha fatto un dono tanto raro quanto stupefacente:
farmi scoprire proprio sulle sponde dello Stretto il talentuoso autore messinese Fabio Criniti, che con questo suo primo horror/thriller ti rapisce letteralmente, mi ha permesso di provare dei brividi anche nelle notti più infuocate di questi giorni di agosto.

 

Criniti, seppure al suo primo romanzo, riesce a coinvolgere con sorprendente maestria il lettore, che viene letteralmente avvolto dalla storia incredibile che sconvolgerá l’immaginaria città di Messyna (nel Maine), così come la nebbia di Jake Sullivan nella notte di Natale priverà per sempre il povero agente Morris (protagonista del romanzo) della tranquillità avuta fino a diciassette minuti prima della fine del suo turno di guardia.
La scrittura risulta piacevole e il romanzo è strutturato in modo godibile e pure istruttivo per chi, come me, non frequenta il genere letterario.
Il finale, sensazionale nella giusta misura, non dissipa del tutto la nebbia misteriosa del mostro di Messyna, ma forse questo era solo il desiderio dettato dalla mia naturale (razionale) repulsione verso il soprannaturale che domina l’intero racconto.
Lo consiglio fortemente a chi non teme gli incubi e a chi è ancora sveglio all’una e quarantatré della notte (😱), magari accompagnato dalla playlist suggerita dall’autore nel racconto.
Buona lettura!

 

Quanto è importante la ciclicità degli eventi? E che effetto ha sulle vite delle persone?
È sempre ben delineata la linea che separa la vittima dal carnefice, oppure può avere contorni ben più sfumati?
Queste sono solo alcune delle domande a cui cerca di rispondere l’agente Morris da quando la notte di Natale è incappato nella morte del feroce assassino Jake Sullivan. Da quel giorno, una nebbia tetra e soffocante si addensa sulla sua vita, sconvolgendola e costringendolo a ricercare la verità.

 

Riga dopo riga, l’autore ci immerge sempre di più in un mondo in cui il Male demoniaco si mischia, si nutre e si manifesta attraverso le azioni più spregevoli che l’essere umano è in grado di compiere, andando a creare un mosaico in cui le due parti non sono più scindibili, ma parte di un unico disegno.

 

Tra le cose che ho apprezzato di più, oltre allo stile estremamente coinvolgente, vi sono state sicuramente l’originalità della trama e la sua drammaticità, ma sopratutto i personaggi: così umani e controversi da non risultare innaturali nemmeno in determinate scene, che avrebbero potuto rendere il libro più banale. Anche l’amore, che viene presentato sotto diverse forme e aspetti, non è mai stucchevole, nemmeno quando è tenero e puro come quello del protagonista con sua moglie Chris.

 

Mi sono piaciuti un sacco anche i riferimenti a Stephen King ed Edgar Allan Poe, quasi come se i personaggi venissero catapultati negli universi macabri di questi autori, abbandonando la loro vita tranquilla e normale per entrare a far parte di un cerchio destinato a chiudersi solo al prezzo di numerose vite.

 

Quando mi è stato detto di acquistare questo libro quasi a scatola chiusa non ci ho pensato due volte amando il genere. Che dire, una continua sorpresa, pagina dopo pagina, capitolo dopo capitolo l’autore ti fa addentrare nelle atmosfere e nelle ambientazioni come uno scrittore professionista e ti fa assoporare gli stati d’animo di ogni singolo personaggio. Mi sembra ancora di sentire il vento che soffia in lontananza nel corridoio della prigione, o ancora di più della matita di Jake che scrive sui tovagliolini in quei minuti prima che tutto cambiasse.
Non so se è un caso ma durante la lettura del romanzo quasi tutte le sere finivo di leggere all’ 1:43 o mi svegliavo sempre alla stessa ora…
Consiglio la lettura a tutti gli amanti del genere e non. Io ho già iniziato la rilettura per assaporare ogni minima sfaccettatura dalle psicologia dei personaggi che viene descritta in modo eccellente.
Spero di poter leggere presto un nuovo romanzo dello scrittore.

 

Il libro è accattivante già dalla copertina. Lo si legge senza neppure accorgersene tanto la scrittura scorre bene e la storia intriga, spaventa e appassiona. Come in un puzzle perfetto, pagina dopo pagina ogni evento, ogni piccolo particolare trova il suo posto preciso. Lo si divora in fretta per arrivare alla fine, ed alla fine si è quasi dispiaciuti di averlo terminato.
Storia da fiato sospeso, scrittura interessante, scorrevole e mai banale.
Consigliatissimo!

 

Raramente un libro ti prende così … ho iniziato a leggerlo e non sono più riuscita a smettere. Finito in un paio di ore. E se un autore riesce a fare questo ha già raggiunto un primo importante obiettivo. Se poi ti fa anche emozionare e riflettere, e questo libro lo fa, ne ha centrato un altro. Aspetto con ansia che pubblichi un nuovo romanzo. Consigliatissimo. Per gli amanti del genere e non.

 

Gran bel libro, la scrittura risulta essere molto scorrevole e ben strutturata. Già dalle prime pagine, Criniti, riesce a monopolizzare l’interesse del lettore con un finale per nulla scontato. Non sembra affatto essere il primo romanzo dello scrittore, mi auguro che sia il primo di una lunga serie. Non mi stupirei se fosse utilizzato per la sceneggiatura di un film del genere horror/thriller. Ottimo acquisto, lo consiglio vivamente!

 

Libro coinvolgente…tiene col fiato sospeso dalla prima all’ultima pagina. Veramente ben definita la psicologia dei personaggi Jeremy, il dottor Harris, ma soprattutto l’agente Morris e Chris. Colpo di genio l’ambientazione a Messyna.

 

300 pagine che scorrono veloci.. L’autore ha la capacità di farti entrare con i minuziosi dettagli “dentro” la storia. Più scorrono le pagine e più ti coinvolge!

 

Non sembra assolutamente un opera prima. La lettura diventa coinvolgente sin dalle prime pagine ed è così fino alla fine. Assolutamente da non perdere, per tutti gli amanti del genere

 

L’ ho finito in pochissimo tempo, non vedevo l’ora di scoprire il finale! Trama intrecciata ricca di colpi di scena, a tratti inquietante e affascinante allo stesso tempo. Lo consiglio

 

Ho comprato il libro attraverso un link sui social. Consiglio la lettura a chi ama questo genere. Io l’ho letto tutto d’un fiato!

 

Accattivante, coinvolgente e ricco di suspence ed emozioni consiglio a tutti vivamente di leggerlo.

 

Un romanzo sorprendente che ti cattura ad ogni pagina. Finale sconvolgente.

 

Mi è piaciuto tutto, da leggere assolutamente!

 

 

 

Segui l’autore sui social

Facebook: FCW – Fabio Criniti Writer

Istagram: @fabiocrinitiwriter